Protagonisti

Il segno (grafico) di Bulgari

{"autoplay":"false","autoplay_speed":"3000","speed":"300","arrows":"true","dots":"true","loop":"true","nav_slide_column":5}
Slider Nav Image
Slider Nav Image
Slider Nav Image
Slider Nav Image
Slider Nav Image
Slider Nav Image
Slider Nav Image
Slider Nav Image

Vedere un oggetto che non esiste, e dargli forma nel rispetto dei codici della marca. Ovvero, come Fabrizio Buonamassa Stigliani ha cambiato il corso dell’orologeria di Bulgari

Fabrizio Buonamassa Stigliani, da buon partenopeo, è un inguaribile ottimista. Dotato di una solarità talmente tenace e persistente da essere sopravvissuta persino a una decennale permanenza in quel di Neuchâtel. Ed è tutto dire. Fabrizio Buonamassa Stigliani sorride sempre, ma quando trovandotelo di fronte percepisci anche un non so che di aria particolarmente soddisfatta, e i suoi occhi si fanno d’improvviso più brillanti del solito, allora capisci subito che ti sta per tirare fuori da sotto la manica qualcosa di inaspettato, e di cui va particolarmente fiero. Qualcosa di inequivocabilmente Bulgari, vista la recente effervescenza creativa della maison. Se invece tra le mani stringe una custodia, allora è il segno che da lì a poco ti racconterà un nuovo femminile.

Partendo da una cassa estremamente semplice, circolare, per la prima volta abbiamo portato una complicazione come la ripetizione minuti in un contesto di gioielleria. E quando hai a disposizione un movimento del genere cerchi di esaltarlo nella maniera più efficace. L’orologio è molto semplice, cassa Divas’ Dream, tonda e con due anse a forma di petali, diamanti sulla cassa stessa e sulla lunetta. E un quadrante meraviglioso, creato con una tecnica mai utilizzata prima: lacca nera con sopra una polvere d’oro. Stendiamo sul quadrante una finitura lucida perfetta e poi ci lasciamo cadere della polvere d’oro. Infine ci soffiamo sopra così che la polvere d’oro si disponga in maniera casuale. Per farne uno ne buttiamo sei o sette, perché a volte c’è troppo oro, altre volte troppo poco, oppure si dispone male. Questa ripetizione minuti è l’esaltazione del savoir-faire di Bulgari come gioielliere e come orologiaio, una marca che oggi è in grado di dire delle cose diverse dagli altri.

Condividi l'articolo