Autore: Ilaria Danieli

Il Calibro 101: il più piccolo del mondo, un evergreen

Nel 1929 in casa Jaeger-LeCoultre si festeggiava un battesimo importante: il Calibro 101, ovvero il movimento meccanico più piccolo al mondo, un record mantenuto inalterato fino ai giorni nostri. Era montato in un minuscolo orologio da donna immaginato per la sera, quando l’abito elegante non ammetteva ingombranti esemplari al polso […]

Premier Majestic Art Déco, il flashback di Harry Winston

All’inizio del secolo scorso un ragazzino di 12 anni, figlio di immigrati ucraini, riconobbe tra la bigiotteria esposta in un banco dei pegni di periferia uno smeraldo autentico di oltre due carati. Lo acquistò per 25 cent e lo rivendette due giorni dopo, nella piccola gioielleria del padre, per 800 […]

Frivole: le luccicanti frivolezze segrete di Van Cleef & Arpels

L’imprinting gioielliero emerge con chiarezza in tutte le creazioni di Van Cleef & Arpels, anche in quelle più complesse e tecnologiche come gli orologi. Un esempio da manuale è la nuova collezione Frivole: che, quasi a festeggiare una luminosa estate dopo un inverno così cupo e malato, si arricchisce di […]

Premier Precious Peacock & Co. Il micromosaico di Harry Winston

Le citazioni e i richiami alla storia dell’arte, al savoir-faire più raffinato e all’heritage della maison si sommano nel Premier Precious Peacock Automatic 36mm. L’ultima tappa del viaggio di Harry Winston alla ricerca del valore aggiunto artigianale, in grado di arricchire gli orologi della collezione Premier. Si tratta di un […]

Maillon de Cartier, l’orologio-gioiello dalle torsioni dinamiche

Maillon significa “maglia”, quell’elemento di congiunzione che in genere sta alla base delle catene in metallo. Così come, più semplicemente, il punto a maglia sta alla base del lavoro a tricot: nel gergo del design si chiamerebbe “modulo”. Da sola la maglia non ha senso né funzione, ma legata a […]

La Festa della donna secondo Tissot: il tempo al femminile

In occasione della Festa della donna, la maison di Le Locle celebra l’altra metà del cielo ripercorrendo la propria storia. Attraverso personaggi, pubblicità e modelli che rivelano lo sguardo privilegiato da sempre rivolto all’universo femminile Quando in Tissot comandavano le donne semplicemente non se ne parlava, perché risultava normale che le […]

Manifattura Italiana: Dolce&Gabbana tra decori barocchi e tecnica svizzera

Progettare la cassa perfetta. Ecco il pallino del maestro orologiaio, espertissimo del settore, che Stefano Gabbana e Domenico Dolce hanno voluto inserire nello staff della loro manifattura a Legnano, nell’hinterland milanese. E il risultato di tanta ricerca è la cassa della collezione Manifattura Italiana, sintesi ben riuscita fra orologeria e […]

Macri di Buccellati, il tempo fra “rigato” e pietre dure

Succede spesso, nell’orologeria al femminile, che il valore di un pezzo risieda più nel design dell’oggetto, o meglio nella preziosità del gioiello, che nel pregio della meccanica. Succede quasi sempre, per esempio, nel caso di Buccellati. E succede costantemente nella linea Macri: una collezione che in origine Gianmaria Buccellati aveva […]

Furla Monogram, variazioni in tema di logo

Nelle collezioni di orologi Furla per l’autunno-inverno, torna la logomania. In tante declinazioni: come simbolo (quasi) araldico composto da una doppia F stilizzata o come lettering del marchio. Messaggio di moda per il pubblico femminile

Il Classima Lady e il talento di Mrs. Rossi

Dopo il debutto a Ginevra, il nuovo femminile di Baume & Mercier è stato presentato a Milano, in una cornice informale e brillante. Madrina del lancio, la multi-talentuosa Serena Rossi, brand ambassador da oltre cinque anni

Boléro, la danza delle ore firmata Chaumet

Essenziale ma prezioso, dallo chic parigino. L’ultimo orologio femminile della maison francese si distingue per il bracciale d’oro, articolato ed estremamente flessibile. Di grande vestibilità, all-day-long

Un Lange gigante nel centro di Milano

Realizzato in collaborazione con Pisa Orologeria,un esclusivo Zeitwerk Date di dimensioni macro è stato installato in fondo a via Montenapoleone. Per festeggiare il 25° anniversario dalla rinascita della Manifattura sassone