Autore: Augusto Veroni

Cartier: ma saranno mica orologi anche loro? (Seconda parte)

Abbiamo visto che i meriti storici di Cartier, in orologeria, non si limitano ad un “semplice” disegno del primo vero orologio da polso. Cartier possedeva un proprio laboratorio ricco di tecnici in grado di realizzare orologi, anche da tavolo, di notevole complicazione – come altre grandi manifatture. E abbiamo visto […]

Cartier: ma saranno mica orologi anche loro? (Prima parte)

Ho voglia di raccontarvi qualcosa di Cartier. Non è semplice impulso, un capriccio, un ghiribizzo. Ho voglia di raccontarvi di Cartier perché due lettori si sono azzuffati come gatti in calore per Cartier. Uno dei due vede il marchio come il faro della propria vita. Almeno per quanto riguarda l’orologeria. […]

Alta orologeria: ma come si giustificano certi prezzi?

Scrive un lettore: “Sicuramente si tratta di un autentico capolavoro di ingegneria orologiera, ma mi rimane sempre il dubbio che un prezzo così elevato sia giustificabile”. Parla di un Patek Philippe del quale abbiamo scritto qualche tempo fa (vedi qui). Una domanda posta in maniera tanto cortese non può essere […]

Harry Winston e la quadratura del tourbillon

Nel 2019 Harry Winston aveva presentato un impressionante quadruplo tourbillon da polso. Un orologio tecnicamente di grande interesse, ma un po’ difficile da gestire anche per le dimensioni: un rettangolo di 45 per 32 mm, con uno spessore di quasi 13. Emesso in serie limitata per celebrare il decimo anno […]

Polaris Mariner Memovox: il gigante gentile di Jaeger-LeCoultre

Torno a parlare dei “tecnici felici” di Jaeger-LeCoultre e del loro Polaris Mariner Memovox. Un orologio semplicemente unico, frutto proprio della continua voglia di andare avanti, migliorare, superare sé stessi da un punto di vista tecnico.Il Polaris Mariner Memovox, in breve, è un orologio subacqueo ad alta impermeabilità (30 atmosfere) […]

Natale. Un messaggio di auguri e di consapevolezza

Concludiamo il Watch Update Christmas Edition con alcune riflessioni. Che riguardano questo Natale anomalo e la situazione contingente. Per trovare una nuova normalità, più consapevole e responsabile Come altri ottimisti ad oltranza, all’inizio pensavo anch’io che la tragedia del Covid ci avrebbe migliorato tutti. Era falso. In realtà è accaduta […]

Amarcord: Journe e io, quella volta che…

Journe, ancora lui.L’ho conosciuto più o meno nel 1995, quando ancora non aveva fondato la propria marca d’orologi. Alla fiera di Basilea si aggirava un po’ arcigno nello stand dell’Accademia Orologiera dei Creatori Indipendenti, fondata nel 1985 da Svend Andersen e Vincent Calabrese. Vincent è da sempre un amico e […]

Seamaster Diver 300M Chronograph. Il duro watch test di un Omega

L’Omega Seamaster Diver 300M Chronograph è uno dei cronografi più sottovalutati. Pur avendo una quantità impressionante di caratteristiche uniche.Trovatemene un altro – a qualunque prezzo – con la stessa resistenza ai campi magnetici. Trovatemene un altro con doppio bariletto, ruota a colonne, bilanciere a inerzia variabile in titanio, spirale in […]

Assorologi: il mercato italiano, i Comuni e lo Swiss made

Ricorrente chiacchierata (d’obbligo) con Mario Peserico, nel ruolo di Presidente di Assorologi − l’associazione che raggruppa la maggior parte degli operatori dell’orologeria in Italia. Per fare un po’ il punto della situazione Ne abbiamo parlato in passato ed è il caso di tornare al punto. Una serie di crisi successive […]

Richard Mille RM 65-01: proviamo a “leggerlo”?

Lo sapevo: prima o poi doveva accadere. Dopo la pubblicazione di un pezzo pesantemente tecnico un amico mi ha scritto. “Bello, quel pezzo. L’ho riletto un po’ di volte e non sono nemmeno certo di averlo capito davvero. Ma mi sono convinto che è un grande orologio. Però… Però non […]

Mido Ocean Star GMT, l’alta qualità a prezzi umani

L’orologeria svizzera ha già pagato un prezzo salatissimo per aver voluto sentirsi superiore e al riparo da ogni forma di concorrenza. La crisi degli anni Settanta stava falcidiando il settore e – per farla breve – la Svizzera delle lancette si salvò solo puntando contemporaneamente sull’orologeria tradizionale, quella meccanica, e […]

Grand Seiko e il Calibro 9SA5: luci e ombre

Analisi tecnica del nuovo Calibro 9SA5 montato nell’Heritage del 60° anniversario di Grand Seiko. Un’occasione per scoprire qualcosa in più sulla marca. Nel bene e nel male L’Italia – ogni tanto qualcuno lo dimentica – è uno dei Paesi più maturi, per quanto riguarda il mercato degli orologi. Storicamente e […]

Grande Sonnerie 6301P. Il rispetto senza limiti di Patek Philippe – 2

Torniamo a parlare del Grande Sonnerie Ref. 6301P, ed entriamo nel vivo del discorso tecnico. Per onestà mi faccio da parte e lascio il palcoscenico a Philip Barat, Direttore del reparto di progettazione Patek Philippe. Nel cuore della micromeccanica Analizziamo ora l’interno dell’orologio e scopriamo il nuovo movimento Calibro GS […]

Il Calendario perpetuo fra appunti storici e note tecniche

A. LANGE & SÖHNE Langematik Perpetual Honeygold Cassa (38,5 mm) in oro honeygold®. Movimento meccanico a carica automatica, calibro Lange L922.1 SAX-0-MAT di manifattura, con calendario perpetuo, Grande Data, fasi lunari, funzione giorno/notte e piccoli secondi con dispositivo zero-reset brevettato. Quadrante in argento massiccio satinato, cifre in oro, lancette luminescenti, vetro zaffiro […]

Patek Philippe Settimanale

Il Patek Philippe Settimanale, prime considerazioni

Dall’acciaio della cassa alla grafica del quadrante. Cominciamo così, con qualche riflessione teorica ed estetica, l’analisi della nuova Referenza 5212A di Patek Philippe: un calendario completo con l’indicazione delle settimane. Che in questo caso sono 53 (e non 52)…

Timex S1, il progetto intelligente di Giorgio Galli

Il nuovo esemplare del marchio americano rivela quanto siano importanti la professionalità e il lavoro del designer. Capace non solo di studiare forme originali, ma anche di trovare soluzioni tecniche funzionali. Al di là della fascia di prezzo