Approfondimenti

Chopard Alpine Eagle, lusso consapevole

Il nuovo che avanza, la storia che ritorna. A quarant’anni di distanza dal St. Moritz, ecco l’Alpine Eagle. Una collezione inedita, trait-d’union fra diverse generazioni. E con una marcata sensibilità ambientale

Tudor, la lunga strada per il futuro. Parte terza

“Si completa il tutto con una personalità giovane e vivace…”. La collezione di subacquei Tudor Black Bay 2019, rivolta (soprattutto) alle nuove generazioni, urla a gran voce maturità e indipendenza. E conclude il nostro focus sulla marca

Ecco il BR 05, il primo Bell & Ross “da città”

Finora rimasto top secret (mica facile in un periodo di sovraesposizione mediatica come questo), esce il nuovo orologio del marchio svizzero. Un’assoluta novità sia dal punto di vista del design che della vocazione. Urbana

Richard Mille: quando il gioco si fa duro…

… i duri cominciano a giocare. Anche con la liquirizia: l’RM 16-01 Réglisse ha un aspetto ludico, per il tema goloso e i colori vivaci. Ma in realtà nasconde contenuti tecnici elevatissimi. Come tutta la collezione Bonbon

La precisione è ben altro. Parte II

Computer, automazione e robot hanno migliorato (parecchio) i movimenti meccanici. Compresa la loro costanza di marcia. Eppure non siamo ancora soddisfatti. La nostra idea di precisione ci crea troppe aspettative?

La sveglia? Esiste ancora, ed è meccanica

Ideato nella notte dei tempi, lo svegliarino è oggi un oggetto per pochi. Perché pochi hanno conservato il piacere e la conoscenza per realizzarlo. Tra questi Cyrus, che ha creato il Klepcys Alarm con Jean-François Mojon

Breguet Tradition 7077, un laboratorio tecnico senza pari

Sfatiamo un mito: i cronografi non brillano certo per precisione. Ma i tecnici di Breguet, qualche anno fa, hanno risposto al problema con il movimento “sdoppiato” del Tradition Chronographe Indépendant 7077. Un concentrato di soluzioni tecniche rimaste insuperate

Amarcord: quando i russi invasero l’Italia

Iniziamo oggi una nuova rubrica, Amarcord, dedicata alla storia dell’orologeria: avvenimenti e fenomeni di costume raccontati da chi quei fatti li conosce bene. Uno “storico delle lancette”, nonché una delle firme più autorevoli del giornalismo di settore: Giampiero Negretti

Bulgari Octo, dal passato al futuro – parte II

Le vicende, i personaggi, le scelte che hanno fatto del Bulgari Octo un orologio potente ed eclettico. Tra i più desiderati degli ultimi anni, nelle sue tante varianti. E già predisposto per ulteriori evoluzioni, nei materiali come nella tecnica

Bulgari Octo, dal passato al futuro – parte I

Storia (e preistoria) di uno degli orologi più amati di oggi, l’Octo di Bulgari. Che all’inizio non è proprio la cronaca di un successo annunciato, almeno in Italia. Dal design esuberante dei primi tempi all’understatement tanto apprezzato ai nostri giorni, ecco com’è andata – nei ricordi di chi c’era…

Nasce la spirale Nivachron. Addio al silicio?

Swatch Group e Audemars Piguet hanno messo a punto la nuova spirale Nivachron in una speciale lega a base di titanio. Che potrebbe risolvere il problema della magnetizzazione e rendere superato il silicio (peraltro mai amato dai tecnici “duri e puri”). Comunque vada, l’occasione è ghiotta per fare un po’ di ripasso…